Cura delle malattie paradontali

Paradontologia

Il termine di malattia parodontale indica un gruppo di malattie che hanno inizio e rimangono confinate nel tessuto parodontale; per la maggior parte sono lesioni infiammatorie causate da microorganismi che si accumulano nell’area pericrevicolare. La malattia parodontale si distingue in:

  • GENGIVITE: la lesione infiammatoria è confinata al tessuto gengivale
  • PARODONTITE: La lesione infiammatoria si estende ai tessuti di dupporto dei denti.

 

STATO DI SALUTE GENGIVALE

Lo stato di salute gengivale, denominato gengiva intatta è una situazione ideale in cui non esiste placca batterica ed il tessuto gengivale è istologicamente perfetto senza alcuna infiltrazione infiammatoria ; può essere istituita solamente in condizioni sperimentali e con un controllo meticoloso dell’igiene orale. Se rimossa quotidianamente la placca non ha il tempo di proliferare e di estendersi nel solco, mutando le sue caratteristiche qualitative. Se la placca batterica non venisse rimossa costantemente prolifererebbe e si estenderebbe nel solco gengivale.

 

MALATTIA PARODONTALE

La presenza di specifici batteri nel solco è elemento indispensabile per determinare le malattie parodontali infiammatorie. E’ evidente che la presenza di microorganismi non è sufficiente da sola a produrre le distruzioni che si verificano a carico dei tessuti di supporto dei denti. La flora batterica infatti innesca una complessa risposta immunitaria dell’organismo ospite; tale risposta, in ultima analisi, è responsabile della distruzione che si verifica a carico di tessuti parodontali.

STUDIO DENTISTICO LEONARDI | 40, Via V. Colonna - 00193 Roma (RM) - Italia | P.I. 01649710561 | Cell. +39 338 7810800   - Cell. +39 393 2803976 | leonardisalute@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite